Escursioni, rafting, orienteering e comunità albanesi sul Pollino

Uno dei viaggi di istruzione in Basilicata più divertenti e interessanti.

Un’esperienza che contiene davvero tanti ingredienti per chi vuole organizzare gite scolastiche utili a intrattenere e informare gli studenti, anche attraverso attività ludiche e sportive a stretto contatto con la natura del Parco Nazionale del Pollino.

Gli spettacolari paesaggi mozzafiato, i rari esemplari di Pino Loricato abbarbicati sui costoni rocciosi, le escursioni nei boschi di faggio e nelle praterie ricche di fiori, sorgenti d’acqua e ruscelli, giocare con mappe e bussole in un percorso di orienteering o, ancor più emozionante, fare rafting in gommone sul fiume Lao: ecco cosa significa effettuare un viaggio di istruzione sul Pollino.

Non solo: a tutto questo divertimento si unisce un momento profondamente formativo, come quello offerto dalla visita al caratteristico centro arbereshe (italo-albanese) di Civita, arroccato sul canyon del fiume Raganello, per conoscere la storia e la cultura di una delle più importanti minoranze etno-linguistiche d’Italia.

Tutto questo in un territorio a cavallo tra Basilicata e Calabria. Quale altro posto offre, in così pochi chilometri, tutte queste opportunità di svago e formazione per le gite scolastiche?

Luoghi

Parco Nazionale del Pollino
Rotonda
Laino Castello
Laino Borgo
Civita

4 giorni/3 notti
Ingresso Museo di Storia Naturale di Rotonda: € 1,00

Leave a Comment

*