Lecce e salento

Il sole, il mare, il vento. Sono questi gli elementi naturali che colpiscono chiunque passa le proprie vacanze in Salento, il cui cuore batte nella provincia di Lecce e tocca, in parte, le province di Brindisi e Taranto

Il Barocco leccese

Terra dei tanti borghi e paesi, di piccole e medie dimensioni, l’entroterra salentino mostra i suoi gioielli architettonici da quello stile unico che il barocco leccese.

Lo stile barocco in Puglia si afferma sulla spinta della volontà della chiesa di Roma di ostentare con magnificenza i propri simboli.

Il Barocco di Lecce e Nardò ha una sua propria connotazione che lo differenzia dallo stesso stile espresso in altre regioni: le sue peculiarità, infatti, sono l’utilizzo della pietra leccese, dal colore ambrato, e di decorazioni che mascherano le strutture su cui sono applicate.

Lingua, canti e feste direttamente dalla Magna Grecia

Sono diversi i paesi del Salento in cui scoprire le tracce dei Messapi e della Grecìa salentina è semplice. Ancora oggi, infatti, quegli stessi paesi custodiscono tradizioni e lingue antiche, attraverso i canti e le feste che ripropongono l’antica cultura della Magna Grecia.

Nel sud della Puglia, nel cuore del Salento, nove comuni si sono uniti tra di loro per salvare quello che rimane di una cultura antichissima come quella Grika. In questo angolo di Puglia, infatti,  sopravvivono ancora le tracce dell’antica lingua Grika, parlata ai tempi della Magna Grecia e dei monasteri Basiliani, i cui monaci furono dispersi dal Vaticano dopo il concilio di Trento.

Costa salentina: mare cristallino e grotte…

Ma il turismo in Salento non è solo arte e storia. La costa salentina, con il suo mare che richiama ogni anno migliaia di turisti, è caratterizzata da una elevata variabilità dei paesaggi.

Coste rocciose, con piccole calette, costituiscono il lungomare di Santa Cesarea, contrapposto a celebri grotte come quelle di Castro o la Grotta Romanelli, uno fra i più importanti giacimenti preistorici italiani. Oppure, ancora, la Grotta Zinzulusa, “la perla delle grotte”, il cui nome deriva dal termine dialettale zinzuli (stracci), con cui i pescatori chiamavano, per similitudine, le sue bellissime stalattiti e stalagmiti.

…ma anche subacquea, windsurf e kite surf

Per chi ama gli sport acquatici, il Salento rappresenta una continua opportunità di moto e divertimento in mare. Gli amanti del surf, del kite surf e del windsurf si ritrovano immancabilmente sulle lunghe spiagge di fronte ai laghi Alimini, mentre chi ama immergersi non ha che l’imbarazzo della scelta, fra i tantissimi centri diving attrezzati per immersioni subacquee negli incantevoli fondali della costa jonica e di quella adriatica, tra Otranto e Santa Maria di Leuca.

Itinerari turistici Lecce e Salento

Tour di un giorno

Itinerari cicloturistici
Itinerari culturali
Itinerari enogastronomici
Itinerari trekking

Tour di più giorni

Itinerari cicloturistici
Itinerari culturali
Itinerari enogastronomici
Itinerari trekking
Viaggi individuali
Viaggi di gruppo
Turismo scolastico

Leave a Comment