Puglia Imperiale

Quando si parla di Puglia Imperiale, ci si riferisce a un’area geografica situata fra le province di Bari e Foggia e che comprende i comuni di Andria, Barletta, Bisceglie, Canosa di Puglia, Corato, Margherita di Savoia, Minervino Murge, San Ferdinando di Puglia, Spinazzola, Trani, Trinitapoli.

Un approdo fatto di cattedrali, castelli e porti

I viaggiatori che scelgono di visitare la Puglia non possono fare a meno di inserire nel loro viaggio una visita a questo territorio e alla sua costa, con città e borghi medievali ottimamente conservati e da cui, in passato, si imbarcavano eserciti e cavalieri, religiosi e pellegrini diretti in Terrasanta, ma anche le merci che giungevano nei maggiori porti del Mediterraneo.

Spostandosi verso l’entroterra, si giunge nell’altopiano delle Murge, per poi tornare sulla costa Adriatica: è questo il momento in cui si ha la sensazione di ripercorrere la storia sulle orme di Federico II, tra castelli, cattedrali, borghi medievali ricchi di fascino e bellissime campagne in cui perdersi dolcemente.

Un salto nel tempo dalla preistoria al medioevo

Una storia che risale a epoche ben più remote e appassiona tutti gli amanti dei tour archeologici, tipologia di turismo in Puglia molto diffusa, grazie agli ipogei megalitici di Trinitapoli e di San Ferdinando, ai dolmen di Bisceglie e Corato, segni di civiltà arcaiche. Così come Canosa, caput regionis nell’età Imperiale, che conserva i fasti di un passato importante di cui è possibile seguire le tracce.

Seguendo l’unico corso d’acqua pugliese, si scopre la civiltà della valle dell’Ofanto, che qui si è sviluppata e le cui tracce dei primi insediamenti risalgono all’età del bronzo, seguiti da insediamenti greci e latini, per poi giungere al periodo romanico.

Dalla Preistoria si compie un balzo temporale per tornare di nuovo nella Puglia imperiale dei giorni nostri, con la presenza di Federico II testimoniata da elementi architettonici e artistici in numerosi agglomerati urbani.

Percorrere le orme federiciane significa raggiungere la costa adriatica e il litorale federiciano, lungo oltre 40 chilometri e interessato da importanti porti, un tempo approdi per la Terrasanta: Barletta, Trani, Bisceglie e antiche torri, un tempo a guardia di una costa ancora oggi ricca e laboriosa.

Essendo una zona umida, il litorale federiciano risulta estremamente interessante per il passaggio di decine di migliaia di uccelli migratori, che svernano a ridosso delle famose Saline di Margherita di Savoia.

Itinerari turistici Puglia Imperiale

Tour di un giorno

Itinerari cicloturistici
Itinerari culturali
Itinerari enogastronomici
Itinerari trekking

Tour di più giorni

Itinerari cicloturistici
Itinerari culturali
Itinerari enogastronomici
Itinerari trekking
Viaggi individuali
Viaggi di gruppo
Turismo scolastico

Leave a Comment

*